13 cose che solo qualcuno con MS potrebbe capire

13 cose che solo qualcuno con MS potrebbe capire

Si parla tanto dei sintomi della vita reale della sclerosi multipla, ma io stesso come paziente cerco di trovare il lato più leggero della convivenza con questa malattia cronica. Ho imparato negli anni che aiuta a ridere delle sfide che affrontiamo ogni giorno.

1. Se hai mai usato un reacher come scratcher posteriore.

Qualunque cosa occorra per colpire quel determinato punto, dico di andare!

2. Se hai mai pensato di utilizzare il pluriball come protezione personale.

Perché viene utilizzato solo per inviare pacchetti? È morbido, elegante e fa un bel suono se ti capita di cadere!

3. Se il tuo guardaroba ha più pullover di bottoni.

Perché, onestamente, si tratta di una funzione più che della moda. Parlando di?

4. Se conosci facilmente la differenza tra? Flare? e? flair.?

Il medico può aiutarti attraverso uno di questi, mentre l'altro potrebbe richiedere assistenza nel reparto stile.

Unisciti al gruppo Facebook di Living di Healthline con sclerosi multipla "

5. Quando conosci molto facilmente il tuo limite è stato raggiunto.

Non ti arrendi: ti stai solo prendendo una pausa? ogni pochi minuti.

6. Quando ti svegli stanchi dopo un lungo pisolino.

Qualcuno può ricordarmi perché mi sono sdraiato di nuovo?

7. Ogni volta che lasci impronte digitali su qualsiasi parete.

I camminatori sulle pareti lasciano il loro segno ovunque vadano!

8. Quando pensi che una risonanza magnetica abbia una melodia accattivante.

Toccheresti le dita dei piedi, ma in realtà non dovresti trasferirti lì.

9. Quando hai già letto tutte le riviste nella sala d'attesa.

UN ALTRO appuntamento dal dottore? Accidenti! È ora di rinnovare l'abbonamento alla rivista National Geographic, doc.

10. Se il bagagliaio della tua auto contiene più aiuti alla mobilità rispetto alla spesa.

So che sei felice di guidare una berlina e non una compatta!

11. Se hai graffi, protuberanze e lividi inspiegabili.

Puoi incolpare la SM, essere goffo o entrambi.

12. Se hai smesso di cercare di ricordare la tua lista di cose da fare.

Sì, questo può essere frustrante, ma sul lato positivo, questa è una cosa in meno da fare!

13. Se le parole? Pok? Mon Go? ti ricordo che è ora di andare in bagno.

A proposito, siamo contenti che questo bit sia finito!

Doug Ankerman è un comico e attivista della sclerosi multipla che racconta la sua vita a My Odd Sock