Non è solo per te Perché i sintomi di asma peggiorano il tuo periodo

Non è solo per te Perché i sintomi di asma peggiorano il tuo periodo

Diversi anni fa, ho raccolto uno schema durante il quale la mia asma sarebbe peggiorata prima di iniziare il ciclo. All'epoca, quando ero un po 'meno esperto e collegavo le mie domande a Google invece che ai database accademici, non riuscivo a trovare alcuna informazione reale su questo fenomeno. Quindi, ho contattato gli amici con l'asma. Uno di loro mi ha detto di contattare la dott.ssa Sally Wenzel, dottoressa di ricerca presso l'Università di Pittsburgh, per vedere se poteva indicarmi la giusta direzione. Con mio sollievo, il dott. Wenzel ha notato che molte donne riferiscono di aver peggiorato i sintomi dell'asma nei loro periodi. Ma non c'è molta ricerca per confermare una connessione o spiegare perché.

Ormoni e asma: nella ricerca

Mentre una ricerca su Google non mi ha indirizzato a molte risposte sul legame tra le mestruazioni e l'asma, le riviste di ricerca hanno fatto un lavoro migliore. Un piccolo studio del 1997 ha studiato 14 donne per 9 settimane. Mentre solo 5 donne hanno notato sintomi di asma premestruali, tutti e 14 hanno manifestato una diminuzione del picco del flusso espiratorio o un aumento dei sintomi prima dell'inizio dei loro periodi. Quando le donne in questo studio hanno ricevuto l'estradiolo (la componente estrogenica trovata in pillole anticoncezionali, cerotto e anello), hanno riportato miglioramenti significativi sia nei sintomi dell'asma premestruale che nel picco del flusso espiratorio.

Nel 2009, un altro piccolo studio sulle donne e l'asma è stato pubblicato sull'American Journal of Critical Care and Respiratory Medicine. I ricercatori hanno notato che le donne con asma, indipendentemente dal fatto che usassero o meno la contraccezione, avevano diminuito il flusso d'aria durante e subito dopo le mestruazioni. Quindi sembra che questi dati siano coerenti con studi precedenti che suggeriscono che i cambiamenti ormonali influenzano l'asma. Tuttavia, non è completamente chiaro come o perché.

In sostanza, questa ricerca suggerirebbe che le variazioni dei livelli ormonali possono causare un peggioramento dei sintomi dell'asma per alcune donne.

Qualcos'altro degno di nota è che la proporzione di femmine per i maschi con asma cambia drammaticamente alla pubertà. Prima dei 18 anni, circa il 10% dei ragazzi soffre di asma rispetto a circa il 7% delle ragazze. Dopo i 18 anni, queste tariffe cambiano. Solo il 5,4% degli uomini e il 9,6% delle donne riferiscono una diagnosi di asma, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). La ricerca suggerisce che questa inversione della prevalenza è causata da cambiamenti ormonali. Soprattutto nelle donne, l'asma può iniziare alla pubertà e peggiorare con l'età. Recenti studi su animali hanno dimostrato che l'estrogeno può aumentare l'infiammazione delle vie aeree mentre il testosterone può ridurlo. Questo fatto può giocare un ruolo nell'asma umano e in parte spiegare lo spostamento dell'asma che si verifica durante la pubertà.

Cosa fare al riguardo

All'epoca, l'unico suggerimento del dott. Wenzel era che io consideri chiedere al mio dottore di usare contraccettivi orali. Questo ridurrebbe le oscillazioni ormonali prima del mio ciclo e mi permetterebbe anche di riprendere il mio trattamento prima della sospensione della pillola per evitare qualsiasi sintomo. I contraccettivi orali, insieme al cerotto e all'anello, prevengono la gravidanza diminuendo i picchi degli ormoni in determinati punti del ciclo mestruale. Quindi sembra che la regolazione del ciclo ormonale possa giovare a certe donne affette da asma.

Sebbene questa possa essere una buona opzione per alcune donne, l'uso di contraccettivi ormonali può effettivamente peggiorare i sintomi per altre donne. Uno studio del 2015 suggeriva che ciò era particolarmente vero nelle donne in sovrappeso. Detto ciò, è importante discutere questo trattamento con il medico e cosa può significare per te.

Una presa personale

Dati i rari, ma possibili rischi, dell'assunzione di anticoncezionali orali (vale a dire i coaguli di sangue), non avevo intenzione di iniziare a prenderli solo per vedere se hanno fornito sollievo dai miei sintomi di asma indotto da ormoni. Ma a maggio 2013, dopo aver avuto a che fare con un grave sanguinamento incontrollato da un fibroma uterino non diagnosticato, a malincuore ho iniziato a prendere la pillola? che è un trattamento comune per i fibromi.

Sono stato sulla pillola da quasi quattro anni e se sia la pillola o l'asma a essere sotto controllo, ho avuto meno oscillazioni dell'asma prima delle mestruazioni. Forse perché i miei livelli ormonali rimangono in uno stato prevedibilmente stazionario. Sono su una pillola monofasica, in cui la mia dose ormonale è la stessa ogni giorno, in modo coerente in tutto il branco

Porta via

Se la tua asma peggiora durante il tuo ciclo, sappi che non sei certo da solo! Come ogni altro innesco, vale la pena discutere con il medico per stabilire se i livelli ormonali hanno un ruolo nell'innescare l'asma. Alcuni dottori potrebbero non avere familiarità con questa ricerca, quindi portare alcuni punti salienti (tre punti elenco o così) dalla lettura che hai fatto potrebbe aiutarli a migliorare la velocità. Alcuni trattamenti ormonali, come la pillola anticoncezionale, possono avere qualche effetto positivo sull'asma, specialmente intorno al periodo, ma la ricerca non è ancora chiaramente chiara per come esattamente questo trattamento aiuta.

Chiedi al tuo medico se aumentare i farmaci per l'asma intorno al tuo periodo potrebbe essere un'opzione per te. La buona notizia è che esistono delle scelte. Avendo questa conversazione con il medico, puoi capire se ci sono modi per migliorare il controllo dell'asma intorno al tuo periodo e migliorare la qualità della tua vita.