L'importanza della salute mentale mentre si vive con una malattia invisibile

L'importanza della salute mentale mentre si vive con una malattia invisibile

È importante menzionare che mentre io soffro di un paio di condizioni di salute mentale, non sono il portavoce di tutti coloro che soffrono di una malattia mentale. Le esperienze variano per tutti.

Quando qualcuno impara che ho la depressione, la domanda che ottengo più spesso - quando tutto sembra a posto - è: "A cosa devi essere triste? La risposta è probabilmente nulla.

Un sacco di persone pensano che la depressione aggiunga la sensazione di estrema tristezza alla vita di qualcuno. In realtà, la depressione può porta via altri sentimenti come la gioia e l'eccitazione. Quando sono sdraiato nel mio letto alle 3 del pomeriggio, e ho cose che devo fare, non è perché sono molto triste e non riesco a rimettermi insieme. È che la depressione mi ha tolto molte delle mie motivazioni e mi ha fatto sentire come se non ci fosse un punto.

Il mio viaggio con ansia e depressione

Con ansia, la domanda fin troppo comune è: "Di cosa hai tanta paura ?? La risposta è di solito, "Non lo so? o? non posso spiegarlo.? L'ansia non è solo una paura come avere paura delle altezze o dei ragni.

Con l'ansia, il tuo polso si accelera, l'adrenalina inizia a fluire e il tuo corpo è pronto a reagire oa correre come il vento. Questo è chiamato "lotta o risposta al volo". L'ansia è una malattia in cui il tuo cervello confonde le normali situazioni quotidiane con quelle stressanti che inducono questa risposta fisiologica.

Ho iniziato a notare davvero l'ansia quando sono tornato a scuola quasi sette mesi dopo la mia diagnosi. Ricordo chiaramente di aver aspettato fuori dalla porta chiusa del consulente e attraverso la finestra, mi fece cenno di aspettare. All'improvviso, non ho avuto alcun controllo. Sapevo che stavo per avere un attacco d'ansia, ma non potevo impedirlo. Sono subito scappato in bagno per poter avere il mio tracollo senza pubblico. Fino ad oggi, non so ancora perché il mio corpo abbia risposto in questo modo. Questo incidente è stato a lungo dopo essermi ammalato ed è stato completamente casuale e irrazionale, tipico dell'ansia.

Guardando indietro, ho avuto molti scontri con ansia e depressione quando mi sono ammalato. Ricordo vividamente la mia routine di andare a letto in ospedale. Ogni notte, facevo la doccia e mia madre mi intrecciava i capelli, che cadevano e si rompevano. Mi ha aiutato a mettere il burro di cacao sulle zone del mio corpo dove il gonfiore di tutti gli steroidi mi stava dando smagliature. Spesso, guardavo nello specchio e le lacrime scorrevano sul mio viso gonfio.

Non ho più riconosciuto me stesso o la mia vita. Era tutto ciò che potevo fare per evitare di cadere a pezzi. Quando i miei IV sono costantemente falliti, ho avuto attacchi d'ansia con ogni singolo ago. Tutto ciò che serviva era che un'infermiera con un kit IV passasse attraverso la mia porta e io cominciavo ad essere iperventilato.

Sono stato in ospedale per 37 notti consecutive e anche con i miei ripetuti attacchi d'ansia e l'insorgenza evidente della depressione, ho visto solo un consulente una volta - tre o quattro settimane dopo essere stato ammesso. È venuto nella mia stanza per parlare con me e, in quel momento, ero di ottimo umore. Ha detto ai miei dottori che mi sembrava che stesse bene e che sarebbe stato lì se fosse stato necessario.

Da allora è il mio consigliere e mi ha aiutato moltissimo nel corso degli anni. Tuttavia, le mie visite con lui sono quando sento che ho bisogno di loro e tocca a me per fare quella chiamata.

Il mio ospedale è incredibile e sono felice di vivere vicino a una struttura innovativa con medici e infermieri così talentuosi e compassionevoli. Ma quando si tratta della mia salute mentale quando viene ammessa, hanno lasciato cadere la palla più di un paio di volte. Sono passati quasi sette anni di degenze ospedaliere, farmaci, laboratori, ambulatori, ecc., E ho imparato meglio a farcela. Ma la maggior parte è stata fatta da sola e non avrebbe dovuto essere.

Anche le valutazioni della salute mentale ambulatoriale durante le visite mediche di routine sono inadeguate. Nel mio ospedale, è il protocollo a fare quattro domande solo una volta l'anno - tutto ciò che riguarda l'autolesionismo. Ma la depressione e l'ansia sono su una scala mobile. Ho giorni in cui serve tutto ciò che devo solo per fare la doccia, ma questo non significa che voglio farmi del male.

Aiuta gli altri ad aiutarti

Gli ospedali sono apparentemente più preoccupati dei rischi di suicidio, ma tale preoccupazione dovrebbe includere anche coloro che sono depressi o ansiosi - se la persona si auto-fa o no. Questo? Tutto o niente? l'approccio non funziona e nei casi in cui una persona ha una malattia invisibile, la sua salute mentale può essere tanto importante quanto la sua salute fisica.

Quindi, che cosa possiamo fare per cominciare ad assicurarci che le nostre menti siano prese in considerazione tanto bene quanto i nostri corpi?

Effettivamente restituisci il sondaggio che l'ospedale ti manda

Conosci il sondaggio che ricevi ogni volta che sei dimesso che viene immediatamente gettato via? Riempirlo farà la differenza per la prossima persona la cui salute mentale non è presa sul serio come dovrebbe essere.

Parla

Parla onestamente con il tuo medico e discuti quali sono le tue opzioni. Fai capire loro come ti senti. Più sanno, più possono aiutarti.

Tenere un diario

Con molte malattie invisibili, lo stress mentale può esacerbare i sintomi. Annota cosa succede nel tuo ambiente, come ti senti mentalmente e tieni traccia di tutti i sintomi fisici che potresti riscontrare. Questo aiuterà anche agli appuntamenti con i tuoi medici.

Avere qualcuno su cui appoggiarsi

Avere una buona influenza nella tua vita per mantenerti a terra ti aiuterà immensamente. Quando sto impazzendo, posso sempre correre dal mio migliore amico.

E se nessuno dei precedenti funziona per te?

Per favore, cerca aiuto

Suo va bene avere bisogno di aiuto - tutti hanno bisogno di aiuto di tanto in tanto e non c'è assolutamente alcun imbarazzo in questo. Quando la tua depressione o ansia è travolgente, confida con qualcuno. L'autolesionismo non è mai la risposta.Quando avrai l'aiuto di cui hai bisogno, sarai contento di averlo fatto.

Se voi o qualcuno che conoscete stanno prendendo in considerazione il suicidio, la National Lificida Prevention Lifeline è sempre disponibile al numero 800-273-8255.


Liesl è una studentessa di 23 anni nel centro dell'Illinois che lavora per la sua laurea in infermieristica. A 17 anni, a Liesl fu diagnosticata una colite ulcerosa. La malattia era così grave che dovette far rimuovere il suo intestino crasso due settimane dopo. Da allora, ha avuto più di 15 operazioni principali e ora vive con una ileostomia permanente. Negli ultimi sette anni, si è dedicata a documentare onestamente gli alti e bassi della sua vita di giovane donna con una malattia invisibile, sperando di essere una voce per gli altri. Puoi trovarla mentre studia in biblioteca, gioca con il suo cane o guida con i finestrini abbassati, musica alzata, cantando a squarciagola.