Zanaflex vs Flexeril per fibromialgia

Zanaflex vs Flexeril per fibromialgia

introduzione

Il dolore da fibromialgia può avere un grave impatto sulla qualità della vita, rendendo difficili anche le normali attività.

Due farmaci rilassanti muscolari chiamati Zanaflex e Flexiril sono tra i farmaci usati per trattare la fibromialgia. Questi farmaci non sono approvati dalla FDA per il trattamento della fibromialgia, ma entrambi sono comunemente prescritti come "off-label"? farmaci. Scopri come si confronta.

Caratteristiche della droga

Flexeril era un marchio popolare per la ciclobenzaprina della droga. Sebbene il marchio Flexeril non sia più disponibile, molti dottori usano ancora il suo nome per riferirsi alla ciclobenzaprina.

La ciclobenzaprina tratta probabilmente la fibromialgia aumentando gli effetti della norepinefrina, una sostanza nel cervello e nel midollo spinale che aiuta a ridurre i segnali del dolore.

Zanaflex è il nome commerciale della droga tizanidina. Si ritiene che funzioni attaccandosi a un recettore o una proteina del cervello chiamata recettore alfa-2, che riduce il rilascio della sostanza P nel cervello e nel midollo spinale. La sostanza P è una sostanza chimica che aiuta ad aumentare i segnali di dolore da e verso il cervello.

Entrambi questi farmaci funzionano per trattare il dolore fibromialgico e diminuire gli spasmi muscolari.

La tabella seguente riassume altre caratteristiche farmacologiche sia della tizanidina che della ciclobenzaprina.

MarcheZanaflexFlexiril (Amrix) *
Qual è il nome generico?Tizanidinecyclobenzaprine
È disponibile una versione generica?
Che cosa tratta?dolore fibromialgicodolore fibromialgico
In che forme entra?capsula orale, compressa oralecompressa orale, capsula orale a rilascio prolungato
Quali sono i punti di forza di questo farmaco?compressa orale: 2 mg, 4 mg; capsula orale: 2 mg, 4 mg, 6 mgcompressa orale: 5 mg, 7,5 mg, 10 mg; capsula orale a rilascio prolungato: 15 mg, 30 mg
Come lo immagazzino?a temperatura ambiente controllata tra 59 ° F e 86 ° F (15 ° C e 30 ° C)a temperatura ambiente controllata tra 59 F e 86 F (da 15 C a 30 C)
C'è il rischio di un ritiro con questo farmaco? sì?sì?
Questo farmaco ha un potenziale abuso?sì??sì??

* Cyclobenzaprine non è più venduta con il marchio Flexeril.

? Se hai assunto questo farmaco per più di qualche settimana, non smettere di prenderlo senza parlare con il medico. Potrebbe essere necessario ridurre gradualmente il farmaco per evitare sintomi di astinenza. Alcune persone che improvvisamente bloccano Zanaflex potrebbero avere la pressione alta o un battito cardiaco accelerato. Alcune persone che interrompono improvvisamente Flexeril potrebbero avere nausea o mal di testa, o sentirsi stanchi o affaticati.

?? Sebbene non sia comune, in alcuni casi questi farmaci sono stati utilizzati in modo improprio o abusato. Assicurati di prenderlo esattamente come il medico ti dice di fare. Se hai domande o dubbi, parla con il tuo medico.

Alcol e rischi di prelievo

Non bere alcolici durante l'uso di tizanidina o ciclobenzaprina. Bere alcol con entrambi i farmaci può causare sonnolenza grave e renderti molto meno attento. Questo effetto può rendere le attività difficili da guidare e pericolose.

Inoltre, non deve interrompere improvvisamente l'assunzione di tizanidina o ciclobenzaprina. Ciò potrebbe causare sintomi da astinenza. Questo è particolarmente probabile se hai assunto entrambi i farmaci per un lungo periodo.

I sintomi di astinenza della tizanidina includono:

  • alta pressione sanguigna
  • battito cardiaco accelerato

I sintomi di astinenza della ciclobenzaprina includono:

  • nausea
  • mal di testa
  • stanchezza

Se è necessario interrompere l'assunzione di entrambi i farmaci, il medico può lentamente ridurre il dosaggio nel tempo.

Costo, disponibilità e assicurazione

La tizanidina e la ciclobenzaprina sono entrambe disponibili come farmaci generici e di marca. Generalmente, i farmaci di marca sono più costosi dei generici. Tra i generici, la tizanidina può essere leggermente più costosa della ciclobenzaprina. Entrambi i farmaci sono disponibili nella maggior parte delle farmacie.

I piani di assicurazione sanitaria di solito coprono le forme generiche di entrambi i farmaci senza previa autorizzazione. In molti casi, le compagnie assicurative richiedono un'autorizzazione preventiva per Zanaflex o Amrix (un marchio attuale per la ciclobenzaprina).

Effetti collaterali

La tizanidina e la ciclobenzaprina causano effetti collaterali simili. Il grafico sottostante confronta esempi di effetti collaterali di entrambi i farmaci.

Effetti indesiderati comuniTizanidineCyclobenzaprine
bocca asciuttaXX
sonnolenzaXX
vertiginiXX
debolezza o mancanza di energiaX
stipsiXX
nervosismoXX
infezione del tratto urinarioX
vomitoX
risultati anormali dei test di funzionalità epaticaX
mal di testa X
confusione X
nausea X
indigestione X
sapore sgradevole X
disturbi del linguaggioX
visione sfocataXX
bisogno di urinare più spesso del normaleX
sintomi influenzaliX
difficoltà nel compiere movimenti volontariX

Questi farmaci hanno anche gravi effetti collaterali comuni, tra cui:

  • cambiamenti del ritmo cardiaco
  • bassa pressione sanguigna
  • problemi al fegato
  • gravi reazioni allergiche (possono causare eruzioni cutanee, prurito, gonfiore della gola o problemi di respirazione)

In rari casi, i problemi al fegato di questi farmaci possono causare epatite (infiammazione del fegato) e ittero (ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi).

La tizanidina può anche causare estrema sonnolenza e allucinazioni (vedere o udire cose che non sono reali) o delusioni (false credenze). Inoltre, la ciclobenzaprina può causare:

  • sindrome da serotonina, con sintomi come confusione, allucinazioni, agitazione, sudorazione, temperatura corporea più elevata, tremori, convulsioni, rigidità muscolare, nausea, vomito e diarrea
  • problemi urinari, come non essere in grado di urinare o svuotare completamente la vescica
  • convulsioni

Interazioni farmacologiche

La tizanidina e la ciclobenzaprina possono interagire con alcuni altri farmaci.

Per esempio, entrambi i farmaci interagiscono con i depressivi del sistema nervoso centrale (SNC) come l'alcol, i narcotici e le benzodiazepine. L'assunzione di tizanidina o ciclobenzaprina con un sedativo del SNC può causare sonnolenza intensa.

Entrambi i farmaci interagiscono anche con determinati farmaci per la pressione alta.

Ecco alcuni esempi di altri farmaci che potrebbero interagire con tizanidina e ciclobenzaprina.

Tizanidine Cyclobenzaprine
Depressivi del SNC come benzodiazepine, oppioidi e antidepressivi tricicliciDepressivi del SNC come benzodiazepine, oppioidi e antidepressivi triciclici
farmaci per la pressione alta come clonidina, guanfacina e metildopafarmaci per la pressione alta come clonidina, guanfacina e metildopa
farmaci per il ritmo cardiaco come amiodarone, mexiletina, propafenone e verapamilinibitori delle monoaminossidasi (IMAO) come fenelzina, tranilcipromina e isocarbossazide
antibiotici come levofloxacina, moxifloxacina e ofloxacinaalcuni farmaci per la depressione e l'ansia
contraccettivi orali (pillole anticoncezionali)farmaci antidolorifici come tramadolo o meperidina
ciprofloxacinabupropione
fluvoxaminaverapamil
cimetidina
famotidina
zileuton
aciclovir
ticlopidina

Utilizzare con altre condizioni mediche

Sia la tizanidina che la ciclobenzaprina possono causare problemi se le prendi quando hai altri problemi di salute. Evitare l'uso della ciclobenzaprina se si ha un ritmo cardiaco lento o problemi del ritmo cardiaco. In alcune circostanze, la tizanidina potrebbe essere utilizzata tranquillamente in questo caso.

Dovresti anche discutere della sicurezza della tizanidina se hai una malattia ai reni o bassa pressione sanguigna. Parlate con il vostro medico della sicurezza della ciclobenzaprina se avete:

  • ipertiroidismo
  • recente infarto
  • insufficienza cardiaca
  • disturbo convulsivo
  • malattia del fegato (a seconda del tipo) - discutere con il medico prima dell'uso
  • sono in stato di gravidanza o allattamento

Parlate con il vostro medico

La tizanidina e la ciclobenzaprina sono rilassanti muscolari che aiutano a trattare il dolore muscolare da fibromialgia. L'efficacia di questi farmaci non è stata confrontata negli studi clinici, quindi non sappiamo se uno è più efficace dell'altro.

Tuttavia, c'è molto più ricerca clinica sugli effetti della ciclobenzaprina per la fibromialgia rispetto alla tizanidina. Di solito i farmaci meglio studiati vengono usati per primi.

Il medico sceglierà il miglior farmaco per te in base a fattori come la tua salute e qualsiasi altro farmaco che stai assumendo.