Puoi usare lo zinco per macchie e cicatrici da acne?

Puoi usare lo zinco per macchie e cicatrici da acne?

Cosa c'entra lo zinco con l'acne?

Lo zinco è uno dei tanti nutrienti essenziali di cui il tuo corpo ha bisogno. Protegge principalmente il tuo sistema immunitario combattendo contro le cellule nocive.

Mentre si pensa che lo zinco aiuti a mantenerti sano riducendo le malattie, è stato studiato anche per altre preoccupazioni mediche. Questo include l'acne. Lo zinco è in realtà una delle forme più studiate di trattamento dell'acne.

Continua a leggere per saperne di più su questo ingrediente che combatte l'acne, compresi quelli che possono beneficiare di integratori e prodotti topici che puoi provare a casa.

Come funziona?

Lo zinco può aiutare a combattere virus e batteri. Sebbene la maggior parte delle persone ottenga lo zinco di cui hanno bisogno attraverso la loro dieta, alcune persone possono trovare benefici temporanei. Ad esempio, gli integratori di zinco sono spesso commercializzati come un modo per prevenire il raffreddore o ridurre le malattie.

Lo zinco ha anche proprietà anti-infiammatorie. Questo può aiutare ad alleviare alcuni arrossamenti e irritazioni associati a acne moderata-grave. Può anche aiutare a ridurre l'aspetto delle cicatrici da acne.

Lo zinco è stato anche usato per altre condizioni infiammatorie della pelle, tra cui:

  • melasma
  • rosacea
  • dermatite seborroica
  • eczema

La forma è importante?

La forma di zinco che prendi per il trattamento dell'acne dipende da molti fattori. Nel complesso, c'è stata una ricerca in conflitto sulla migliore forma di zinco per l'acne.

Uno studio del 2012 ha riportato che lo zinco orale era efficace per le forme infiammatorie e batteriche dell'acne. Uno studio precedente ha dimostrato che lo zinco orale era efficace anche per le persone con acne lieve. In entrambi i casi, il completamento orale è venuto con effetti collaterali come nausea e vomito.

L'applicazione topica comporta meno effetti collaterali, ma non è considerata efficace quanto l'integrazione orale. Ma ciò non significa che sia completamente inefficace.

Oltre alle sue proprietà anti-infiammatorie, lo zinco topico può aiutare a eliminare i batteri che causano l'acne dalla pelle e ridurre la produzione di petrolio.

Il modulo che usi in ultima analisi dipende dalla gravità della tua acne, dal tipo di pelle e dalle abitudini alimentari attuali. Il tuo dottore o dermatologo può aiutarti a determinare il giusto tipo di zinco per te.

Come usare lo zinco a tuo vantaggio

Se vuoi aggiungere zinco alla tua routine anti-acne, devi selezionare la forma più adatta alle tue esigenze.

Ad esempio, lo zinco alimentare e l'integrazione orale possono essere più efficaci per l'acne grave. I farmaci da banco over-the-counter (OTC) di solito non sono in grado di trattare cisti e noduli.

Se la tua acne è più mite, lo zinco topico potrebbe essere tutto ciò che è necessario per aiutare a liberare il tuo breakout. L'acne lieve comprende punti neri, brufoli, papule e pustole.

Prima di vedere risultati visibili potrebbero essere necessari fino a tre mesi di applicazione topica. Se al momento non hai notato alcun cambiamento, chiedi al tuo medico se lo zinco può aiutare l'acne dall'interno. Possono essere in grado di raccomandare alcuni cambiamenti nella dieta o integratori orali.

Aggiungi lo zinco alla tua dieta

Secondo il National Institutes of Health Office of Dietary Supplements, la quantità giornaliera raccomandata di zinco dipende dall'età e dal sesso.

Per ragazze e donne:

  • da 9 a 13 anni: 8 milligrammi (mg)
  • dai 14 ai 18 anni: 9 mg
  • dai 14 ai 18 anni e incinta: 12 mg
  • dai 14 ai 18 anni e allattamento al seno: 13 mg
  • dai 18 anni in su: 8 mg
  • dai 18 anni in su e incinta: 11 mg
  • dai 18 anni in poi e l'allattamento al seno: 12 mg

Per ragazzi e uomini:

  • dai 9 ai 13 anni: 8 mg
  • dai 14 ai 18 anni: 11 mg
  • dai 18 anni in su: 11 mg

Prima di prendere in considerazione un integratore alimentare per l'acne, tenere un registro degli alimenti e determinare se si sta assumendo abbastanza zinco nella dieta. Come con altri nutrienti, il tuo corpo può assorbire lo zinco in modo più efficiente dagli alimenti che mangi che da un integratore.

I seguenti alimenti sono ricchi di zinco:

  • fagioli
  • latticini
  • cereali fortificati
  • noccioline
  • Ostriche
  • pollame
  • carne rossa
  • cereali integrali

Possibili effetti collaterali e rischi

Sebbene lo zinco sia importante dal punto di vista nutrizionale e fisiologico, è anche possibile ottenere troppo.

Per gli adolescenti, la quantità massima giornaliera è di 34 mg. Per gli adulti, questo va fino a 40 mg.

Se mangi o altrimenti ingerisci troppo zinco, potresti provare:

  • dolore addominale
  • diarrea
  • mal di testa
  • perdita di appetito
  • nausea
  • vomito
  • mal di stomaco

Troppo zinco può anche interferire con i livelli di colesterolo sani (HDL).

Il medico può parlarle del monitoraggio dei livelli di zinco se assume diuretici, sviluppa infezioni frequenti o ha l'artrite reumatoide.

Prova un integratore di zinco

Il medico può raccomandare supplementi di zinco, ma solo se non ne ha abbastanza dalla dieta. Ad esempio, alcune condizioni, come il morbo di Crohn, potrebbero limitare l'assorbimento di zinco dagli alimenti.

Dovresti assumere zinco o altri integratori sotto la supervisione del medico. La supplementazione non sarà utile se non si è carenti e ottenere più zinco di quanto necessario può portare a spiacevoli effetti collaterali.

Lo zinco è disponibile OTC - da solo o in combinazione con altri minerali, come il calcio. È anche in alcuni multivitaminici.

Lo zinco può essere etichettato come uno dei seguenti:

  • acetato di zinco
  • gluconato di zinco
  • solfato di zinco

Secondo l'Office of Dietary Supplements, non esiste una forma che sia conosciuta per essere migliore degli altri. La chiave è assicurarsi che tu non stia prendendo più prodotti con più di un tipo di zinco - questo potrebbe portare a un sovradosaggio.

Possibili effetti collaterali e rischi

Sovradosaggio su integratori di zinco può portare a effetti gastrointestinali molto simili a quelli da troppo zinco dietetico. Troppo zinco potrebbe anche metterti a rischio di effetti neurologici come debolezza e intorpidimento alle estremità.

Parlate con il vostro medico prima di aggiungere integratori di zinco alla vostra routine.Gli integratori di zinco possono interagire con alcuni farmaci da prescrizione, inclusi gli antibiotici e quelli usati per le malattie autoimmuni.

Applicare lo zinco topico

Se la tua acne è mite e hai abbastanza zinco dietetico, puoi prendere in considerazione i prodotti topici. Lo zinco topico non è efficace per i noduli e le cisti gravi dell'acne.

Tutti i prodotti della pelle hanno il potenziale di causare effetti collaterali, anche se non hai la pelle sensibile. Effettua sempre un patch test per valutare il tuo rischio di reazione allergica.

Ecco come:

  1. Seleziona una piccola area di pelle lontano dal tuo viso, come l'interno del braccio.
  2. Applicare una piccola quantità di prodotto e attendere 24 ore.
  3. Puoi applicare al tuo viso se non si verificano effetti collaterali. Ma se sviluppi arrossamenti, eruzioni cutanee o alveari, interrompi l'uso del prodotto.

Dovresti sempre seguire le istruzioni sull'etichetta del prodotto. Alcuni prodotti devono essere applicati meno frequentemente di altri, per iniziare o solo la sera.

I prodotti di zinco più popolari includono:

  • Formula 10.0.06 Un liscio operatore Pore Clearing Face Scrub
  • Maschera per la purificazione del sebo Dermalogica Medibac
  • Crema DermaZinc

Possibili effetti collaterali e rischi

Come qualsiasi prodotto per la cura della pelle, lo zinco topico può causare arrossamenti o irritazioni. Effettuare il patch test può ridurre al minimo il rischio di effetti collaterali. Interrompere l'uso di zinco per uso topico se si sviluppano eruzioni cutanee o orticaria dopo l'uso.

Potresti essere più incline agli effetti collaterali dello zinco topico se hai la pelle sensibile. L'utilizzo contemporaneo di più prodotti anti-acne può anche aumentare il rischio.

La linea di fondo

Lo zinco è un minerale essenziale che aiuta il corpo dentro e fuori. Può anche aiutare a mantenere la salute del tuo organo più grande: la tua pelle. A causa dei suoi effetti anti-infiammatori, lo zinco è particolarmente utile per l'acne infiammatoria e cicatrici correlate.

Parla con il tuo dermatologo della forma migliore per te. Possono determinare se stai assumendo abbastanza zinco attraverso la tua dieta e se l'integrazione è sicura per te.

Healthline e i nostri partner possono ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link sopra.