Gastroenterite virale (influenza dello stomaco)

Gastroenterite virale (influenza dello stomaco)

Cos'è la gastroenterite virale?

La gastroenterite virale è un'infiammazione dello stomaco e dell'intestino causata da uno qualsiasi numero di virus. Conosciuto anche come influenza dello stomaco, la gastroenterite virale colpisce persone in tutto il mondo.

Questa malattia altamente contagiosa si diffonde attraverso stretti contatti con persone che sono infette o attraverso cibo o acqua contaminati.

Può facilmente diffondersi da vicino, come ad esempio:

  • strutture per l'infanzia
  • scuole
  • case di cura
  • navi da crociera

Diversi virus possono causare la malattia, ognuno con la propria stagione di punta. I virus più comuni includono norovirus e rotavirus.

Ci sono dei passi da fare per ridurre le possibilità di contrarre i virus che causano la gastroenterite virale. Questi includono frequenti lavaggi delle mani ed evitare l'acqua contaminata e prodotti alimentari.

La maggior parte delle persone guarisce completamente in due o tre giorni, senza effetti collaterali duraturi.

Che cosa causa la gastroenterite virale?

La gastroenterite virale è causata da numerosi virus diversi. Le persone a più alto rischio sono:

  • bambini sotto i 5 anni
  • gli anziani, soprattutto se vivono in case di cura
  • bambini e adulti con sistema immunitario compromesso

È facile per questo virus diffondersi in situazioni di gruppo. Alcuni dei modi in cui viene trasmesso il virus includono:

  • lavarsi le mani in modo improprio, soprattutto da parte degli addetti alla ristorazione
  • acqua contaminata da acque reflue
  • consumo di molluschi crudi o poco cotti da acque contaminate

Ulteriori informazioni sui singoli virus che possono causare la condizione.

Norovirus

Il Norovirus è altamente contagioso e può colpire chiunque a qualsiasi età. Si diffonde attraverso cibo, acqua e superfici contaminate o da persone che hanno il virus. Il Norovirus è comune negli spazi affollati.

I sintomi includono:

  • nausea
  • diarrea
  • febbre
  • dolori muscolari

Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), la maggior parte delle persone con norovirus si sente meglio entro 1-3 giorni dall'esperienza dei sintomi.

Il Norovirus è la principale causa di gastroenterite negli Stati Uniti e in tutto il mondo. La maggior parte dei focolai negli Stati Uniti si verifica tra novembre e aprile.

Rotavirus

Il rotavirus colpisce comunemente neonati e bambini piccoli. Possono quindi diffondere l'infezione ad altri bambini e adulti. Di solito è contratta e trasmessa attraverso la bocca.

I sintomi compaiono in genere entro due giorni dall'infezione e includono:

  • vomito
  • perdita di appetito
  • diarrea acquosa che dura da tre a otto giorni

Secondo il CDC, questo virus è più comune tra i mesi di dicembre e giugno.

Nel 2006 è stato approvato un vaccino contro il rotavirus per i bambini. Si raccomanda una vaccinazione precoce per prevenire gravi malattie da rotavirus nei neonati e nei bambini piccoli.

adenovirus

L'adenovirus colpisce persone di tutte le età. Può causare diverse condizioni, inclusa la gastroenterite.

L'adenovirus viene contratto attraverso l'aria tramite starnuti e tosse, toccando oggetti contaminati o toccando le mani di qualcuno con il virus.

I sintomi associati ad adenovirus includono:

  • gola infiammata
  • occhio rosa
  • febbre
  • tosse
  • naso che cola

È più probabile che i bambini durante la giornata, specialmente quelli di età compresa tra 6 mesi e 2 anni, ricevano adenovirus.

La maggior parte dei bambini si sentirà meglio entro pochi giorni dall'esperienza dei sintomi dell'adenovirus. Tuttavia, i sintomi come l'occhio rosa possono richiedere più tempo per andare via.

Astrovirus

L'astrovirus è un altro virus che comunemente causa la gastroenterite nei bambini. I sintomi associati con l'astrovirus includono:

  • diarrea
  • mal di testa
  • lieve disidratazione
  • mal di stomaco

Il virus di solito colpisce le persone a fine inverno e all'inizio della primavera. È passato attraverso il contatto con una persona che ha il virus o una superficie o cibo infetto.

I sintomi compaiono solitamente entro due o tre giorni dopo l'esposizione iniziale e il virus di solito scompare entro due o tre giorni.

Quali sono i sintomi della gastroenterite virale?

I sintomi della gastroenterite di solito iniziano uno o due giorni dopo l'infezione e includono:

  • diarrea
  • nausea e vomito
  • mal di testa, dolori muscolari o dolori alle articolazioni
  • febbre o brividi
  • pelle sudata o viscida
  • crampi addominali e dolore
  • perdita di appetito

Questi sintomi possono durare da 1 a 10 giorni.

Dovresti cercare un trattamento medico di emergenza se:

  • la diarrea è durata per tre giorni o più senza diventare meno frequente
  • il sangue è presente nella tua diarrea
  • mostri o vedi segni di disidratazione, come labbra secche o vertigini

Oltre ai sintomi di cui sopra, dovresti cercare l'attenzione di emergenza per il tuo bambino se ha l'aspetto di occhi infossati o se non stanno facendo lacrime quando piangono.

Quali condizioni possono assomigliare alla gastroenterite virale?

A volte altri fattori possono causare sintomi che assomigliano da vicino alla gastroenterite virale. Queste cause includono:

  • Intolleranza alimentare. Esempi di intolleranze alimentari comuni includono lattosio, fruttosio e dolcificanti artificiali.
  • Disturbi digestivi. Questi includono malattie infiammatorie intestinali come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa; sindrome dell'intestino irritabile; o celiachia.
  • Alcuni farmaci Antibiotici o antiacidi con magnesio possono causare sintomi simili all'influenza dello stomaco.

Se i tuoi sintomi non migliorano in due o tre giorni, dovresti consultare il medico.

Quali sono le complicazioni della gastroenterite virale?

La principale complicanza della gastroenterite virale è la disidratazione, che può essere piuttosto grave nei neonati e nei bambini piccoli. Altre complicazioni includono:

  • squilibri nutrizionali
  • debolezza
  • debolezza muscolare

La disidratazione può essere pericolosa per la vita. Chiama il tuo medico se tu o il tuo bambino avete questi sintomi:

  • la diarrea dura più di pochi giorni
  • sangue nelle tue feci
  • confusione o letargia
  • sensazione di svenimento o vertigini
  • nausea
  • bocca asciutta
  • un'incapacità di produrre lacrime
  • nessuna urina per più di otto ore o urina di colore giallo scuro o marrone
  • occhi infossati
  • fontanella affondata sulla testa di un bambino

La disidratazione che può accompagnare la gastroenterite virale può portare a diverse complicazioni. Questi includono:

  • gonfiore al cervello
  • coma
  • shock ipovolemico, una condizione che si verifica quando il tuo corpo non ha abbastanza liquido o sangue
  • insufficienza renale
  • sequestro

Per evitare complicazioni, è necessario consultare immediatamente un medico se lei o suo figlio presentano sintomi di disidratazione.

Come viene diagnosticata la gastroenterite virale?

Il più delle volte, una storia medica e un esame fisico sono la base per la diagnosi, soprattutto se ci sono prove che il virus si sta diffondendo attraverso la vostra comunità.

Il medico può anche ordinare un campione di feci per testare il tipo di virus o per scoprire se la sua malattia è causata da un'infezione parassitaria o batterica.

Come viene trattata la gastroenterite virale?

L'obiettivo principale del trattamento è prevenire la disidratazione bevendo molti liquidi. Nei casi più gravi sono necessari ospedalizzazione e liquidi per via endovenosa.

Le soluzioni di reidratazione orale da banco (OHS), come Pedialyte, possono essere utili nei casi lievi. Sono fatti per essere facili sullo stomaco del bambino e contengono una miscela equilibrata di acqua e sali per reintegrare fluidi ed elettroliti essenziali.

Queste soluzioni sono disponibili presso le farmacie locali e non richiedono una prescrizione. Tuttavia, dovresti seguire attentamente le istruzioni.

Acquista soluzioni per la reidratazione orale come Pedialyte.

Acquista prodotti elettroliti orali.

Gli antibiotici non hanno alcun effetto sui virus. Verificare con il proprio medico prima di prendere qualsiasi farmaco da banco.

Cosa mangiare e cosa evitare

Quando inizi a sentirti meglio e reintroduci gli alimenti nella tua dieta, di solito è meglio optare per cibi blandi. Questi alimenti includono:

  • riso
  • patate
  • crostini
  • banane
  • Salsa di mele

Questi alimenti sono più facili da digerire e meno probabilità di causare ulteriori disturbi allo stomaco. Fino a quando non ti sentirai meglio, potresti voler evitare determinati elementi, come ad esempio:

  • cibi ricchi di grassi
  • caffeina
  • alcool
  • alimenti zuccherati
  • latticini

Passi di auto-cura

Se hai una gastroenterite virale, puoi prendere alcune misure di auto-cura.

  • Bevi liquidi extra con e tra i pasti. Se hai difficoltà, prova a bere piccole quantità d'acqua oa succhiare trucioli di ghiaccio.
  • Evita i succhi di frutta poiché questi non sostituiscono i minerali e possono effettivamente aumentare la diarrea.
  • I bambini e gli adulti possono utilizzare bevande sportive per reintegrare gli elettroliti. I bambini e i bambini più piccoli dovrebbero usare prodotti formulati per bambini, come l'OHS.
  • Mangia il cibo in piccole quantità e lascia che lo stomaco si riprenda.
  • Riposati molto. Potresti sentirti stanco o debole.
  • Verificare con il proprio medico prima di assumere farmaci o darli ai bambini. Non somministrare mai l'aspirina a bambini o adolescenti con una malattia virale. Questo può causare la sindrome di Reye, una condizione potenzialmente pericolosa per la vita.

Quali rimedi naturali e domestici sono efficaci contro la gastroenterite virale?

Oltre a reidratare e riposare, ci sono alcuni rimedi naturali e casalinghi che possono aiutarti a sentire sollievo dalla gastroenterite virale.

Pad termico o impacco di calore

Prova ad applicare una piastra di riscaldamento a bassa temperatura o un impacco caldo di calore sullo stomaco per facilitare i crampi. Coprire la piastra riscaldante con un panno e non lasciarla accesa per più di 15 minuti alla volta.

Acquista i pad riscaldanti.

Acquista gli impacchi di calore.

riso integrale

Alcuni genitori servono acqua di riso al loro bambino. Questa è l'acqua che rimane dopo aver bollito il riso integrale. E 'ricco di elettroliti e può aiutare a reidratarsi molto come una lattina OHS.

Raffreddare l'acqua di riso prima di servire.

Zenzero

I prodotti contenenti zenzero, come la ginger ale o il tè allo zenzero, possono aiutare a lenire il mal di stomaco.

Acquista la birra allo zenzero.

Acquista il tè allo zenzero.

menta

La menta può anche avere proprietà anti-nausea simili a quelle dello zenzero. Sorseggiare un tè alla menta rilassante può aiutarti a sentirti meglio.

Acquista un tè alla menta.

Yogurt o kefir

Anche se i latticini dovrebbero essere evitati quando si hanno i sintomi più acuti, mangiare yogurt non aromatizzato con colture viventi o bere kefir può aiutare a ripristinare l'equilibrio batterico naturale del corpo dopo la malattia.

Acquista per yogurt bianco.

Acquista kefir.

Qual è la prospettiva a lungo termine?

La gastroenterite virale generalmente si risolve senza trattamento medico entro due o tre giorni. La maggior parte delle persone guarisce completamente senza effetti collaterali duraturi.

Come si può prevenire la gastroenterite virale?

La gastroenterite virale si diffonde facilmente. Ci sono alcune cose che puoi fare per ridurre le possibilità di contrarre il virus o diffonderlo ad altri.

  • Lavati spesso le mani, soprattutto dopo aver usato il bagno e prima della preparazione del cibo. Se necessario, utilizzare un disinfettante per le mani fino a quando non è possibile accedere al sapone e all'acqua.
  • Non condividere utensili da cucina, piatti o asciugamani se qualcuno nella tua famiglia è malato.
  • Non mangiare cibi crudi o poco cotti.
  • Lavare accuratamente frutta e verdura.
  • Adottare precauzioni speciali per evitare acqua e cibo contaminati durante il viaggio. Evitare cubetti di ghiaccio e usare acqua in bottiglia quando possibile.
  • Chiedi al tuo medico se dovresti far vaccinare il tuo bambino contro il rotavirus. Ci sono due vaccini, e sono generalmente iniziati intorno ai 2 mesi.

Healthline e i nostri partner possono ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link sopra.