Frattura patologica

Frattura patologica

Cos'è una frattura patologica?

Una frattura patologica è un osso rotto causato da una malattia, piuttosto che da una lesione. Alcune condizioni indeboliscono le tue ossa, il che le rende più propense a rompere. Le cose quotidiane, come tosse, uscire da un'auto o piegarsi possono fratturare un osso indebolito da una malattia.

Quali sono i sintomi?

Le fratture patologiche non hanno sempre sintomi. Quando lo fanno, condividono gli stessi sintomi di una frattura correlata alla ferita. Questi includono:

  • dolore da lieve a grave vicino all'osso fratturato
  • lividi, tenerezza e gonfiore vicino all'osso rotto
  • intorpidimento, formicolio o debolezza vicino all'osso fratturato

In alcuni casi, può essere difficile dire la differenza tra i sintomi di una frattura patologica e quelli della condizione di base che colpisce le tue ossa.

Quali sono le cause?

osteoporosi

L'osteoporosi è una malattia che indebolisce le ossa, rendendole più probabilità di rottura.

I sintomi dell'osteoporosi tendono ad apparire negli stadi successivi della malattia, quando le ossa sono deboli e fragili. Alcuni sintomi includono:

  • mal di schiena, di solito a causa di una vertebra crollata o fratturata
  • postura curva
  • perdita graduale di altezza
  • fratture, spesso all'anca, alla colonna vertebrale o al polso

L'osteoporosi è molto comune. Tende a colpire le donne più degli uomini. Secondo la National Osteoporosis Foundation, il 50 per cento delle donne e fino al 25 per cento degli uomini si romperà un osso nella loro vita a causa dell'osteoporosi. È anche più comune negli anziani.

Cancro

Il cancro è una malattia che comporta una crescita cellulare inusuale. Può influenzare quasi tutte le aree del tuo corpo. Molti tipi di cancro possono invadere le ossa e indebolirle, provocandone la rottura.

I sintomi del cancro variano molto a seconda del tipo e dello stadio, ma i sintomi generali includono:

  • nodulo duro (s) sotto la pelle
  • gonfiore e dolore
  • linfonodi ingrossati
  • febbre e sudorazioni notturne o brividi
  • perdita di peso inspiegabile
  • cambiamenti di appetito
  • cambiamenti nella funzione intestinale
  • cambiamenti nell'aspetto della pelle
  • fatica
  • ferite che non guariscono
  • un colpo di tosse o freddo che non va via

Molte condizioni innocue condividono alcuni di questi sintomi, ma è meglio parlarne con il proprio medico solo per essere sicuri. Il cancro è molto più facile da trattare se preso in anticipo. Ulteriori informazioni sui segni premonitori del cancro.

osteomalacia

L'osteomalacia è una condizione che ammorbidisce le tue ossa. È spesso causato da una carenza di vitamina D, che aiuta l'organismo ad assorbire il calcio. Il calcio è necessario per la salute delle ossa, quindi quando non ne assorbi abbastanza, le tue ossa iniziano a indebolirsi. Questo li rende più propensi a rompere.

I sintomi dell'osteomalacia includono:

  • debolezza muscolare
  • dolore, spesso nei fianchi
  • fratture

Di solito puoi curare l'osteomalacia cambiando la tua dieta o assumendo integratori.

osteomielite

L'osteomielite è un'infezione ossea. È causato da un'infezione batterica o fungina che si diffonde alle ossa vicine. In rari casi, l'osteomielite porta a una frattura patologica.

I sintomi di osteomielite includono:

  • febbre
  • brividi
  • sentirsi stanco o irritabile
  • dolore, gonfiore o arrossamento nel sito dell'infezione
  • rigidità nella zona interessata

Altre condizioni

Altre malattie possono anche portare a fratture patologiche. Alcuni di questi includono:

  • tumori non cancerosi e cisti
  • La malattia ossea di Paget, una condizione rara che causa insolita struttura ossea
  • osteogenesi imperfetta

Come viene diagnosticato?

Il medico diagnosticherà una frattura patologica eseguendo prima un esame fisico. Potrebbero anche chiederti di fare alcuni movimenti per aiutare a identificare l'osso rotto.

Probabilmente avrai bisogno di una radiografia, che darà al tuo medico una visione chiara della rottura. Possono anche usare scansioni MRI, scansioni CT o scansioni ossee per ottenere un aspetto migliore.

Se non sei sicuro di ciò che ha causato l'osso fratturato, il medico probabilmente ordinerà ad altri test di verificare la presenza di una condizione sottostante. Questi altri test potrebbero includere:

  • test di laboratorio, spesso per valutare i livelli di calcio, emocromo o entrambi
  • biopsie per verificare la presenza di tumori, infezioni o entrambi

Come viene trattato?

Trattare una frattura patologica dipende dalla condizione di base. Molte malattie indeboliscono le tue ossa, ma non influiscono sulla loro capacità di guarire. In questi casi, probabilmente avrai solo bisogno di un cast o di una stecca. A seconda della posizione della frattura, potrebbe essere necessario un perno, piastra o vite per tenere l'osso in posizione mentre guarisce.

Avrai bisogno di riposare ed evitare attività che richiedono l'utilizzo di parti del tuo corpo colpite dalla frattura mentre guarisci. Il recupero può richiedere da un paio di settimane a diversi mesi, a seconda della parte del corpo interessata.

Se la frattura è stata causata da una condizione che rende difficile la guarigione delle ossa, potrebbe essere necessario un trattamento aggiuntivo, ad esempio un intervento chirurgico. A seconda delle condizioni di base, il medico può decidere che è meglio concentrarsi sulla gestione dei sintomi.

È prevenibile?

Le fratture patologiche non sono sempre prevenibili. Se hai una condizione che indebolisce le tue ossa, parla con il tuo medico dei modi in cui puoi ridurre il rischio di una frattura patologica.

A seconda della tua salute attuale, il medico potrebbe suggerirti di:

  • Esercitare regolarmente per mantenere i muscoli forti e migliorare la salute delle ossa.
  • Prendi abbastanza vitamina D e calcio.
  • Ricevi un trattamento tempestivo della condizione sottostante.
  • Utilizzare protesi o dispositivi di assistenza, come scarpe di supporto, un bastone o un deambulatore.
  • Evita le attività ad alta intensità.

Qual è la prospettiva?

Mentre le fratture ossee sono in genere causate da lesioni, possono anche essere causate da una malattia sottostante, come l'osteoporosi.Se hai un osso rotto senza una causa nota, parli con il medico. Potresti avere una condizione sottostante che indebolisce le tue ossa, rendendole più probabili da rompere.