7 consigli per decidere quando spostarsi da una culla a un lettino

7 consigli per decidere quando spostarsi da una culla a un lettino

Ho spostato il mio bambino dalla culla al lettino due settimane prima del suo secondo compleanno. Mio padre e sua moglie cercarono entrambi di parlarmene. ? Resta nella sua culla così bene !? hanno discusso. "Te ne pentirai quando potrà uscire da sola."

Ma sapevo che era ora. Per tanti motivi, incluso il fatto che ora aveva più di 30 sterline. Sollevarla dentro e fuori da quella culla ogni giorno era un dolore alla schiena!

Inoltre, volevo che lei avesse un letto in cui avrei potuto stare con lei per il tempo della storia.

E forse la più alta delle mie ragioni è che stavamo per iniziare il vasino. Mentre sapevo che probabilmente sarebbe passato un po 'di tempo prima che lei potesse discernere i suoi segnali notturni della vescica e alzarsi per usare il vasino da sola, volevo almeno preparare il palco a quell'eventualità.

Quindi, ignorando completamente il consiglio del nonno, ho smontato la culla di mia figlia e l'ho trasformata in un lettino.

E tu sai cosa? Le ci vollero quasi due mesi prima che tentasse persino di uscire da quel letto da sola! Per settimane, avrebbe semplicemente chiamato me per andare a prenderla, proprio come aveva sempre fatto dalla sua culla.

È stata la transizione più facile che avrei potuto sperare! E oggi, a 3 anni, mia figlia rimane per la maggior parte in quel letto senza discussioni durante le ore di sonno. Inoltre, lei può sempre contare su di alzarsi e utilizzare il vasino da sola durante la notte!

Quindi, quali sono alcuni suggerimenti per prendere la decisione e poi farla funzionare?

1. Scopri perché vuoi fare la transizione

Passare da una culla a un lettino non è una di quelle cose che deve accadere entro una data o un'età prestabilita.

Quando stavo cercando di decidere se farlo o no, in realtà ho pubblicato un sondaggio informale sulla mia pagina di Facebook e ho scoperto che i tempi in cui le persone spostavano i propri figli andavano da 1 a 4 anni.

Questo è un grande divario!

Questa non è una di quelle pietre miliari che ha una tempistica chiara e coerente per ogni bambino. Se tuo figlio si trova nella culla felicemente e ti piace così, non sentirti in dovere di compiere la transizione in qualsiasi momento. Ma se stanno iniziando a uscire dalla loro culla (che può rappresentare un problema di sicurezza), o se hai un fratello nuovo che sta arrivando vuoi la culla per, o qualsiasi altro numero di ragioni che sembrano il? Giusto? motivo per te, vai per questo!

Un'altra cosa a cui pensare è la dimensione di tuo figlio. È probabile che sia il momento di prendere in considerazione di trasferirsi in un lettino quando il bambino è alto circa 3 piedi, quando sono più facilmente in grado di uscire da una culla. O almeno tieni d'occhio i tentativi di fuga!

Basta sapere perché lo stai facendo e non sentirti sotto pressione a fare il passaggio prima che tu abbia la sensazione che tu e il tuo ragazzo siete pronti.

2. Parlane

Le persone più interessate da questa opzione saranno te, tuo figlio e il tuo partner. Quindi parlane!

Parla con il tuo partner di come gestirai un ragazzo che non sta sempre a letto. Parla con tuo figlio dell'entusiasmante possibilità di un grande letto per bambini. Parlate con il vostro pediatra di eventuali dubbi che potreste avere.

E parla con le persone di cui ti fidi su eventuali suggerimenti o consigli che possono condividere.

3. Fai la transizione un grosso problema

Aiuta il tuo ragazzo ad essere entusiasta del passaggio decking il loro nuovo letto!

Scegli i letti che adoreranno, magari con i personaggi che conoscono o gli animali che amano. Aggiungi un nuovo animale di pezza o due per tenerli compagnia di notte. E festeggia quel primo sonno in un grande lettino come l'emozionante nuova pietra miliare che è!

4. Attenersi alla routine

Una delle grandi cose che ha aiutato questa transizione per noi è stata mantenere una routine costante prima di coricarsi.

La sua ora di andare a letto è rimasta la stessa, abbiamo continuato a leggere due libri e ci siamo messi a sedere sulla sedia per qualche minuto prima che si spegnessero le luci, e l'ho ancora infilata e le ho cantato alcuni round di "You Are My Sunshine."

La nostra routine è rimasta la stessa, quindi il cambiamento di spazio per dormire non sembrava preoccuparla.

5. Preparati per il fall-out

Solo quando stavo mettendo insieme mi sono reso conto che il lettino di mia figlia non era dotato di una guida. Sono andato avanti e indietro sull'opportunità o meno di comprarne uno, ma alla fine ho deciso che il letto stesso era abbastanza basso da non essere troppo preoccupato.

Comunque, ho messo due cuscini a terra accanto al suo letto per ogni evenienza. E abbastanza sicuro, lei cadde in quella prima notte. Solo, non l'ha nemmeno svegliata. La trovai dormire sonni tranquilli su quei cuscini, nessuno più saggio della sua caduta.

E 'successo solo una volta, però, e alla fine ero contento di non aver sprecato soldi in bacheca. Questa è una di quelle decisioni genitoriali che solo tu puoi fare, però. Un sacco di letti per bambini sono dotati di un binario pronto a partire, e l'acquisto di uno in anticipo non è poi così grande.

Tuttavia, se non si sceglie di utilizzare un binario, assicurarsi di controllare la camera da letto per eventuali rischi per la sicurezza nel caso in cui il bambino decide di muoversi per la stanza di notte. E assicurati di installare i cancelli di sicurezza sulla porta del tuo bambino e sulle scale vicine.

6. Non premiare i tentativi di sottrazione

Mia figlia ha impiegato diversi mesi per rendersi conto che ora aveva la libertà di andare e venire a suo piacimento, ma una volta che l'ha fatto? Seguì un po 'di battaglia.

La cosa difficile per me è rimanere coerente e non premiare i suoi tentativi di intrufolarsi nella mia stanza. Tutti i libri e i consigli che ho letto dicevano di accompagnarli tranquillamente a letto e di dare loro un minimo rinforzo, positivo o negativo, riguardo alla rottura.

L'American Academy of Pediatrics dice di lodarli al mattino invece per intere notti trascorse a letto.

7. Trova strumenti che aiutano

Era la scorsa estate, circa sei mesi dopo che mia figlia era passata per la prima volta al grande letto della ragazza, che aveva davvero iniziato a testare i limiti delle fughe in camera.

Non riuscivo a tenerla lì prima di andare a letto, e al mattino, si alzava prima e poi. Fu allora che un amico suggerì una luce notturna che avrebbe cambiato i colori dalla mattina alla sera. Abbiamo optato per la Good Nite Lite, perché mi è piaciuta l'immagine che ha trasformato da luna a sole, ma ci sono molte opzioni simili sul mercato.

E lascia che te lo dica, questa cosa è stata fantastica!

Se mia figlia esce dalla sua stanza quando non dovrebbe, la prima cosa che chiedo è se la sua luna si è trasformata in un sole ancora. Lei sa cosa significa, e se così non fosse, di solito si girerà di nuovo e tornerà a letto. Certamente, quando cambia, lei esce gridando eccitata gridando, "Luna si gira verso il sole! La luna gira al sole !?

Qual è il modo più adorabile di essere svegliato comunque!

Il takeaway

Per noi, la transizione è stata relativamente facile. Ma tutti i bambini sono diversi e solo tu saprai quando il tuo bambino sarà veramente pronto. È giusto continuare con questa mossa fino a quando non ti senti più a tuo agio e pianificare la transizione in modo da aiutare il tuo bambino ad essere entusiasta del cambiamento.